INFORMAZIONI: La disciplina del Full Contact

full contact 1Il Full-contact, che significa “contatto pieno”, è la formula più impegnativa della kickboxing, e universalmente riconosciuta come la “formula principe” di questo sport.

Prevede un combattimento continuato e a pieno contatto e infatti, a differenza del semi-contact e del light-contact, il contatto va portato con forza e potenza, privilegiando, appunto, la forza e l’incisività dei colpi, che tuttavia devono essere portati in maniera pulita e precisa.

Il full-contact richiede una preparazione decisamente dura da parte dell’atleta, il quale è chiamato ad affrontare un tipo di combattimento che stavolta prevede il Knock-out (il K.O.), e cioè, a differenza del semi e del light-contact, dove la vittoria è perseguibile esclusivamente accumulando più punti dell’avversario, nel full per prevalere sull’avversario è possibile provocargli un danno talmente eccessivo (ad esempio un violento colpo nel fegato) che provoca l’impossibilità da parte di questi di proseguire il match.

I due atleti combattono esclusivamente su un ring da boxe e sono liberi di muoversi sul quadrato di gara a loro piacimento.full contact 3

Il combattimento è suddiviso in round (che possono essere dai tre ai cinque, oppure anche dai dieci ai dodici, a seconda delle federazioni o dell’importanza della competizione) da due minuti.

I colpi possono essere portati nel tronco e al volto, e sono quindi esclusi i colpi al di sotto della cintura.

Come per il light-contact, c’è un arbitro centrale e altri tre di giuria che assegnano i punti.

Se l’incontro dura fino al termine delle riprese stabilite e non vi è stato il K.O. o l’interruzione per intervento del medico di bordo ring, allora la vittoria viene stabilita in base ai punti.

Questa formula ha molte analogie con la preparazione tecnica e atletica della boxe: infatti l’atleta deve prepararsi secondo un ferreo programma di allenamento dal punto di vista atletico e agonistico e perfezionare la precisione dell’impostazione, dei movimenti e della guardia (come nella boxe) che sono di fondamentale importanza durante il match.

Inoltre, come per il light-contact, i colpi di calcio e di pugno vanno eseguiti con precisione tecnica e dovizia di perfezione, aggiungendo però una maggiore dose di forza e potenza in funzione del pieno contatto previsto per questa disciplina.